Con Stefano De Libertis "La sera dei miracoli" è l’augurio per un Natale di serenità - La canzone di Lucio Dalla come auspicio per il futuro
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Musica 25/12/2020

Con Stefano De Libertis "La sera dei miracoli" è l’augurio per un Natale di serenità

La canzone di Lucio Dalla come auspicio per il futuro

"Ho scelto questa bellissima canzone di Lucio Dalla perchè in questa giornata speciale, che tutti viviamo in modo diverso dal passatto, possa essere un messaggio di speranza per il futuro". Quando ci siamo sentiti con Stefano De Libertis per realizzare un piccolo video per Natale, il cantautore vastese non ha avuto dubbi su quale brano scegliere. Ecco che "La sera dei miracoli" di Lucio Dalla diventa un brano che, in questi tempi difficili, rappresenta il desiderio di ritorno alla normalità, con "la gente che corre nelle piazze" e i "centomila in uno stadio" che oggi sembrano solo un lontano ricordo.

"Vuole essere anche un pensiero a noi lavoratori del mondo della musica e dello spettacolo che, così come tante categorie, stiamo soffrendo molto da diversi mesi. Che questo giorno possa accendere una piccola luce per il futuro".

Nel giorno di Natale Stefano De Libertis ha anche lanciato sui suoi canali social un simpatico video in cui, con il tradizionale organetto, ha proposto una originale versione di Jingle Bells.

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi