CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Ripa Teatina   Ambiente 21/12/2020

Discarica abusiva di oltre 14mila metri quadri, denunciato un 30enne

Guardia di finanza in azione a Ripa Teatina

Le fiamme gialle della Compagnia di Chieti hanno sequestrato in località Colle Arenile di Ripa Teatina un’area di oltre 14mila metri quadrati. 

I finanzieri, dopo giorni di perlustrazione e osservazione, hanno avvistato un soggetto intento allo smaltimento di rifiuti in totale assenza delle prescritte autorizzazioni. Il successivo sopralluogo ha permesso di rilevare la severa compromissione dell’habitat naturale a causa del deposito, anche abbastanza datato, di rifiuti di ogni genere, anche di tipo pericoloso e tossico. In particolare sono stati rinvenuti pneumatici, motori, macchinari, elettrodomestici fuori uso, amianto, rottami ferrosi, autoveicoli e parti in plastica di essi, lampade al neon, bombole gpl, bidoni contenenti olii esausti, batterie auto, materiale notoriamente inquinante. 

Il soggetto, già con precedenti di natura penale di diverso genere, è stato segnalato all'autorità giudiziaria per violazione dell’art. 256 del Codice dell’Ambiente. 

"L’intervento avvenuto in pieno giorno – spiega la guardia di finanza – si inquadra nella strategia del Corpo di contrastare l’illecito abbandono e l’accumulo di rifiuti in aree destinate al verde ed all’agricoltura e dove i soggetti dediti a questi traffici lucrano evitando i costi necessari per il regolare smaltimento all’interno delle discariche autorizzate. Questa pratica, oltre a deturpare gravemente il territorio, provocare rilevanti contaminazioni sia alla fauna che alla flora locale e principalmente a danno delle generazioni future".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi