CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 14/12/2020

Droga e armi nella villa che risultava disabitata, due arresti e una denuncia

Il blitz della finanza. Magnacca: "Non possiamo abbassare la guardia"

Vasto: droga, armi e soldi sequestrati dai finanzieri della locale Compagnia

Due arrestati, un denunciato e un segnalato alla Prefettura. È il bilancio del blitz dei finanzieri della Compagnia di Vasto in una casa di San Salvo che risultava disabitata. Nella villa, che si trova nell'area industriale, i militari del capitano Marco Foladore hanno trovato cocaina, hashish, marijuana e armi

La ricostruzione dei fatti - "Maxi-operazione portata a termine dalle fiamme gialle vastesi che hanno scoperto in una villa nella periferia di San Salvo una zona di spaccio di sostanze stupefacenti gestita da soggetti di etnia albanese", si legge in un comunicato del Comando provinciale di Chieti.

"Ad agire gli uomini del Nucleo Mobile della Compagnia Guardia di Finanza di Vasto che monitorano incessantemente il territorio per la repressione del traffico e della detenzione illecita di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Ad insospettire questa volta le fiamme gialle è stato il continuo andirivieni di autovetture intestate a soggetti con specifici reati nel settore degli stupefacenti in una villa nei pressi della zona industriale di San Salvo, nonostante nella stessa formalmente non risiedesse nessuno.
Pertanto, all’alba di venerdì scorso è scattato il blitz dei finanzieri che nel corso delle operazioni di perquisizione hanno rinvenuto circa 47 grammi di cocaina, 17 grammi di hashish e 29 grammi di marijuana, nonché bilancini di precisione, 4 mila 700 euro in denaro contante, 3 telefoni cellulari e diverse armi bianche. Il quantitativo complessivo della sostanza stupefacente sequestrata avrebbe fruttato sul mercato oltre 5 mila euro.

L’operazione ha condotto all’arresto per violazione dell’art. 73 DPR 309/90 di due soggetti, P.X. (classe ’95) e P.R. (classe ’99), tradotti presso la casa circondariale di Vasto, il deferimento a piede libero di B.G. (classe ‘88) per violazione dell’art. 73 DPR 309/90, comma 5, e la segnalazione alla Prefettura di Chieti di M.M. (classe ‘99) per violazione dell’art. 75 DPR 309/90.
Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Vasto, sono ancora in corso al fine di individuare i canali di approvvigionamento dello stupefacente e la sua successiva rivendita".

Proseguono costantemente, anche in collaborazione con le altre forze dell'ordine, i controlli finalizzati alla repressione dello spaccio di stupefacenti nel Vastese.

Magnacca: "Non possiamo abbassare la guardia" - Secondo la sindaca di San Salvo, Tiziana Magnacca, "non può essere abbassato il livello di attenzione e di prevenzione al consumo della droga". "Il monitoraggio del nostro territorio contro lo spaccio della droga - aggiunge - deve essere una costante imprescindibile perché, nonostante i risultati conseguiti in questi anni dalle forze dell'ordine, constatiamo che permangono sacche di resistenza da parte della malavita organizzata che, a quanto pare, opera ancora nel Vastese". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi