Manto stradale dissestato in via Pertini, iniziati i lavori di sistemazione e messa in sicurezza - L’intervento comporterà la demolizione e il rifacimento della sede stradale
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Attualità 11/12/2020

Manto stradale dissestato in via Pertini, iniziati i lavori di sistemazione e messa in sicurezza

L’intervento comporterà la demolizione e il rifacimento della sede stradale

Iniziati a San Salvo i lavori di sistemazione e messa in sicurezza di via Pertini. Nei mesi scorsi, le radici di alcuni alberi ne avevano deformato il manto stradale, con la conseguente decisione di istituire limiti di velocità e di provvedere all'abbattimento di alcune piante per tutelare la sicurezza stradale e pedonale [LEGGI]

"Per la messa in sicurezza di via Pertini, percorsa giornalmente da centinaia di autovetture, ci siamo attivati per la sistemazione dell'arteria che presenta irregolarità e disconnessioni nel manto stradale causate dalle radici dei pini", comunica il sindaco, Tiziana Magnacca. L'intervento comporterà la demolizione e il rifacimento della sede stradale ammalorata e la sistemazione dei marciapiedi con la posa in opera di nuove betonelle.

"La ditta è già al lavoro per ripristinare le condizioni di sicurezza e riqualificare questo tratto di strada di fondamentale importanza per la città. È una delle vie di collegamento da e per la zona industriale – spiega l'assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis – strada dove insistono anche numerose attività commerciali".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi