CHIUDI [X]
 
Carunchio   Attualità 10/12/2020

Sopralluogo della Provincia sui ponti a rischio: al via i primi interventi di messa in sicurezza

Previste anche barriere sulla fondovalle Treste

Sopralluogo congiunto stamattina sui ponti che preoccupano in territorio di Carunchio. Il consigliere regionale con delega alla Viabilità, Vincenzo Sputore, e gli ingegneri dell'ente Nicola Pasquini e Paola Campitelli si sono recati insieme al sindaco Gianfranco D'Isabella sui tratti che da tempo suscitano più di una preoccupazione negli automobilisti. Le priorità individuate sono tre.

Innanzitutto si interverrà immediatamente con un intervento di 10mila euro in somma urgenza sul ponte "Rio Torto" in prossimità del bivio tra Fraine e Roccaspinalveti che nell'ultimo periodo ha perso diversi massi squadrati dalla base di uno dei piloni [LEGGI]. 

Le buone notizie riguardano poi i fondi riservati al ponte "Treste", quello che dall'omonima fondovalle conduce al paese e sul quale da anni suonano campanelli d'allarme a causa di un pilone eroso. A un primo intervento sono stati destinati 117mila euro, "sono già stati individuati i progettisti per cantierizzare subito l'opera". 

Il ponte 'Treste'Altri 118mila euro saranno impiegati invece per l'installazione di barriere in un tratto della fondovalle (dopo il ponte, in direzione di Roccaspinalveti) che costeggia un alto dirupo sul fiume.

"Queste – precisa D'Isabella – sono prime somme utili almeno per la messa in sicurezza e per tranquillizzare i cittadini. La Provincia cercherà altri fondi da usare, ma nel frattempo è possibile intervenire. Sono contento, è un piccolo risultato. Si tratta di una situazione che si protraeva da venti anni".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


    Chiudi
    Chiudi