CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Monteodorisio   Eventi 09/12/2020

A Monteodorisio c’è l’albero all’uncinetto: per realizzarlo 40 volontarie e oltre 70 km di lana

L’iniziativa promossa dalla Pro Loco "Contea"

È stato acceso ieri sera, alle 19, l'albero di Natale all'uncinetto di Monteodorisio, realizzato grazie all'iniziativa della locale Pro Loco "Contea" di Monteodorisio con il coinvolgimento di tante volontarie. Per diversi mesi 40 donne del paese hanno realizzato le mattonelle all'uncinetto che poi, una volta unite, sono state posizionate sulla struttura collocata in piazza Umberto I. Quella di ieri è stata una giornata in cui, grazie alla collaborazione tra amministrazione comunale e associazioni, lo spirito natalizio ha attraversato le vie del paese [LEGGI]. 

"In totale sono state realizzate 2167 mattonelle - spiega Mariachiara Piccirilli - impiegando oltre 73 km. di lana, 550 gomitoli, acquistati dalla Pro Loco. Ma, tante delle donne che si sono impegnate nella lavorazione all'uncinetto hanno anche integrato con lana che avevano loro in casa". L'associazione si è poi occupata del posizionamento della struttura che sorregge il grande mosaico colorato. 

L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Catia Di Fabio, ha sostenuto l'iniziativa della Pro Loco che "è riuscita a coinvolgere ben 40 signore, che in questi mesi hanno collaborato per realizzare le mattonelle con passione e spirito di gruppo. L'unione fa sempre la forza, anche quando tutto sembra tenerci distanti".

Sono quindi arrivati i complimenti alla Pro Loco e "un ringraziamento particolare anche alle ragazze del servizio civile, Mariachiara Piccirilli e Maria Grazia Colameo, che hanno seguito con cura il progetto dall'inizio alla fine. Siamo sempre felici di appoggiare iniziative come queste, in cui la collaborazione tra cittadini è al centro per il bene della comunità".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi