Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Casalanguida   Personaggi 08/12/2020

Si è spento il professor Sabatini: "Il mondo culturale abruzzese perde una voce preziosa"

Da Casalanguida a Roma con la sua terra sempre nel cuore

Si è spento a 92 anni il professor Angelo Guido Sabatini. Nato a Casalanguida, da giovane si era trasferito a Roma dove, per tanti anni, ha insegnato filosofia politica all'Università Tor Vergata. Sabatini è stato una figura preziosa per il mondo culturale abruzzese ed italiano. È stato infatti presidente dell’Irrsae (Istituto regionale ricerca sperimentazione ed aggiornamento educativi) Abruzzo e nel 2002 ha ricevuto il premio internazionale Silone. Ha collaborato con testate giornalistiche e con la Rai. È stato segretario e poi presidente della Fondazione Giacomo Matteotti.

"L’Abruzzo perde una delle sue voci più autorevoli nel mondo della cultura - ha commentato il presidente della Regione, Marco Marsilio -. A nome mio e della giunta regionale esprimo il cordoglio per la scomparsa di Angelo Guido Sabatini".

Nel corso del tempo è sempre rimasto intenso il legame con la terra delle sue origini. "Fino a qualche anno fa - racconta il sindaco di Casalanguida, Luca Conti - tornava ogni estate. Era sempre presente negli eventi culturali e molto disponibile nei confronti della nostra comunità. Con lui se ne va un uomo di grande spessore e salutiamo un pezzo di storia del nostro paese". 

L'intervento del professor Sabatini, lo scorso giugno, per i 96 anni dall'assassinio di Giacomo Matteotti.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi