Tiro a segno, Greta Chioditti conquista il titolo italiano giovanissimi nella carabina - A Roma in evidenza anche Irene Berardesca e Giada Novelli
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 06/12/2020

Tiro a segno, Greta Chioditti conquista il titolo italiano giovanissimi nella carabina

A Roma in evidenza anche Irene Berardesca e Giada Novelli

Torna con il sorriso da Roma la spedizione del Vastese che ha partecipato ai Campionati italiani giovanili di tiro a segno. Tre giovanissime atlete, tesserate per il TSN Pescara e guidate dal tecnico Giulio Di Tullio, si sono distinte nella rassegna tricolore giovanile che, per la prima volta, è stata ospitata dal Centro di preparazione olimpica Giulio Onesti.

Brilla il successo ottenuto da Greta Chioditti, campionessa italiana categoria giovanissimi nella carabina 10 metri. La tiratrice sansalvese, dopo una finale disputata sempre nelle posizioni di testa, è riuscita a balzare al primo posto all'ultimo colpo, dimostrando grande preparazione e concentrazione nell'affrontare la gara. Il suo è il primo successo a livello individuale nel tiro a segno conquistato da una atleta del territorio. 

Nella carabina in appoggio, categoria giovanissimi, ha chiuso al 5° posto la vastese Irene Berardesca. Nella prima giornata di gare la vastese Giada Novelli si è fermata a un soffio dal podio, chiudendo al 4° posto nella gara allievi della pistola 10 metri. 

A chiusura dei Campionati italiani giovanili applausi per le tre giovani leve del tiro a segno che confermano, ancora una volta, l'eccellente lavoro svolto da Giulio Di Tullio e dai suoi collaboratori nella palestra di tiro dell'Air Shooting Club Vasto, dove continuano a crescere giovani tiratori che conquistano ottimi risultati a livello regionale e nazionale. Grande soddisfazione anche per Ernesto Starinieri, presidente del Tsn Pescara, per i risultati conquistati che portano in alto il nome della sezione adriatica e dell'Abruzzo.

I complimenti del sindaco di San Salvo. San Salvo si conferma come una città dove chi pratica gli sport minori riesce a ottenere successi di prestigio a livello nazionale. E’ quanto ha saputo fare la sansalvese Greta Chioditti diventata campionessa italiana nella carabina 10 metri categoria giovanissimi. I migliori auguri a Greta, che le cronache della gara ci consegnano come una tiratrice, che nelle fase finali ha dimostrato preparazione e concentrazione fino all’ultimo colpo”. A dichiararlo il sindaco Tiziana Magnacca dall’aver appreso della conquista del titolo italiano nella carabina 10 metri della sansalvese Greta Chioditti.

"A Greta e alla sua famiglia e al tecnico vastese della Tsn Pescara, Giulio Di Tullio, i migliori complimenti per i risultati conquistati al campionato tricolore svoltosi a Roma che hanno visto anche l’ottima prestazione di due ragazze vastesi, Irene Berardesca e Giada Novelli".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi