"San Nicola e la supremazia sconosciuta di Pollutri": un libro per celebrare i 5 anni della Proloco - Il presidente: "Speriamo che possa lasciare una piccola traccia del nostro operato"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pollutri   Attualità 05/12/2020

"San Nicola e la supremazia sconosciuta di Pollutri": un libro per celebrare i 5 anni della Proloco

Il presidente: "Speriamo che possa lasciare una piccola traccia del nostro operato"

Nell'anno del 5°anniversario dalla sua costituzione, la Pro Loco di Pollutri presenta il suo primo libro: "San Nicola e la supremazia sconosciuta di Pollutri", di Vittorio Aruffo.

"La nostra associazione – scrive il presidente Giuseppe D’Attilio in un comunicato – è arrivata al traguardo dei cinque anni di vita e, per celebrare l'anniversario in quest'anno particolare, abbiamo pensato di promuovere l'iniziativa che ci è stata suggerita: pubblicare un libro. Con esso ci auguriamo di lasciare una piccola traccia del nostro operare in Pollutri e nello stesso tempo di 'alleviare' l'assenza dei festeggiamenti tradizionali rivolti al nostro Santo protettore. Ci sarebbe piaciuto organizzare anche una presentazione pubblica, ma al momento non è consigliabile".

Il volume, disponibile dal 4 dicembre, verrà distribuito con un contributo di 8 euro. Potrà essere richiesto ai dirigenti Pro Loco, oppure tramite e-mail all'indirizzo prolocopollutri@gmail.com.

"Ne consigliamo la lettura – aggiunge D'Attilio - perché piacevole e minuzioso nei dettagli e nelle illustrazioni. Racconta il contesto storico dell'epoca in cui il culto per San Nicola arriva a Pollutri, fornisce notizie inedite e offre un'opportunità in più nel panorama degli elaborati dedicati al Santo. Oltre a richiamare personaggi ed eventi storici, fornisce date per noi preziose: scopriamo, ad esempio, quando nasce la prima chiesa, quando si forma la Confraternita e quando inizia la 'tavolata' per i pellegrini. Non mancano poi le leggende sul Santo. In parallelo c'è anche una traccia ragionata che riguarda lo sviluppo storico di Pollutri".

"L'augurio che personalmente rivolgo alla Pro Loco di Pollutri è che questo sia solo l'inizio di un percorso culturale proficuo per tutti i soci e per tutti coloro che vorranno avere il piacere di seguirci".
Dalla Pro Loco il ringraziamento al professor Vittorio Aruffo, per il minuzioso lavoro e notizie inedite, a Nicolangelo Gualtieri per grafica, impaginazione e stampa, e a Fabio Emidio Di Martino per la concessione delle foto.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi