Claudia Scampoli guarda al 2021: "Allenarsi bene per migliorare e farsi trovare pronte" - La beacher vastese è a Vigna di Valle per preparare la nuova stagione
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 02/12/2020

Claudia Scampoli guarda al 2021: "Allenarsi bene per migliorare e farsi trovare pronte"

La beacher vastese è a Vigna di Valle per preparare la nuova stagione

Manca ancora un calendario, ci sono tante incertezze, ma Claudia Scampoli è già al lavoro per preparare la stagione 2021. La giocatrice vastese di beach volley è già da alcune settimane nel Centro sportivo dell'Aeronautica Militare a Vigna di Valle, con le compagne Chiara They e Margherita Bianchin e ha iniziato gli allenamenti sotto la guida dello staff formato dai tecnici Fabrizio Magi e Laura Giombini e dal preparatore Greg Barkonikos.

"La stagione è ancora tutta da programmare - spiega Claudia Scampoli -. Non c'è ancora un calendario del World Tour ma noi intanto stiamo già lavorando sodo. Abbiamo iniziato con molto lavoro fisico e poca palla, con tanto tempo a disposizione possiamo concentrarci sul miglioramento dei dettagli, il recupero di qualche acciacco residuo della passata stagione e la prevenzione degli infortuni". 

La giocatrice vastese, che nel 2020 ha conquistato con Margherita Bianchin la prima vittoria in una tappa del World Tour a Vilnius, nonostante le tante incertezze - su tutte la situazione Covid - prova a guardare il bicchiere mezzo pieno. "È sicuramente diverso dal solito iniziare la preparazione senza avere già delle date su cui impostare il lavoro. Ma bisogna pensare ad un obiettivo più grande, lavorando con l'idea di arrivare più preparate che mai ai tornei che riusciremo a disputare. L'allenamento è sempre fondamentale per ottenere risultati. Per questo bisogna lavorare sodo".

C'è sicuramente la voglia di alzare l'asticella, "provando a fare risultato in altri tornei del World Tour ad una stella e magari anche in quelli a due stelle. Sarà importante anche migliorare il ranking mondiale".

Nel Centro sportivo dell'Aeronautica Militare che ospita le azzurre "c'è tutto ciò che ci serve per allenarci al meglio e anche per una ottimale gestione dei protocolli anti-Covid. Riusciamo ad organizzarci bene, nei nostri allenamenti abbiamo tutti gli spazi che ci servono quindi andiamo avanti con serenità".

L'entusiasmo a Claudia Scampoli non manca e c'è tanta determinazione, dopo un 2020 strano ma in cui le soddisfazioni non sono mancate, nel faticare giorno dopo giorno per proseguire nel suo percorso di crescita che la vede ormai da diverse stagioni tra le protagoniste del beach volley azzurro. 

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi