Covid-19, a Furci 7 casi in più. A Vasto i positivi scendono a 190 - In città ben 23 i guariti oggi
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Furci   Attualità 30/11/2020

Covid-19, a Furci 7 casi in più. A Vasto i positivi scendono a 190

In città ben 23 i guariti oggi

Dal bollettino del territorio emergono 7 nuovi positivi in più a Furci. Nel piccolo comune dell'entroterra salgono così a 31 i casi di Covid-19 (nel conto anche una guarita). 

Il sindaco Angelo Marchione precisa che due delle sette persone "presentano sintomi evidenti e sono sottoposti a cura medica; gli altri presentano lievi sintomi o sono asintomatici. Trattandosi di familiari di persone risultate positive nei giorni scorsi, i nuclei familiari coinvolti non aumentano. Salutiamo con gioia sia il rientro a casa di una nostra concittadina, che aveva avuto bisogno del ricovero ospedaliero, sia i miglioramenti delle condizioni di salute delle altre due concittadine ancora ricoverate. Abbracciamo, infine, i tre concittadini guariti che oggi risultano 'riammessi in comunità' e li ringraziamo per la collaborazione in questi giorni non facili".

A Vasto i dati evidenziano un netto rallentamento del contagio: 3 i nuovi casi e 23 i guariti (9 nuove quarantene, 11 quelle ultimate) che portano il numero complessivo deigli attualmente positivi a 190. 

A San Salvo, dove ieri i guariti sono stati ben 7 a fronte di nessun nuovo caso, la Asl ha comunicato 6 positivi in più e un'ulteriore guarigione. Qui totale dei positivi attivi è di 158.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi