Cosa si potrà fare lungo la Via verde: per le proposte c’è tempo fino al 30 novembre - Pista ciclopedonale da 42 chilometri, la lettera del sindaco Menna
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


17 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 28/11/2020

Cosa si potrà fare lungo la Via verde: per le proposte c’è tempo fino al 30 novembre

Pista ciclopedonale da 42 chilometri, la lettera del sindaco Menna

Vasto, litorale di Casarza: la Via verde della Costa dei trabocchi C'è tempo fino al 30 novembre per presentare le proposte di modifica del regolamento di gestione della Via verde della Costa dei trabocchi [ARTICOLO e VIDEO]. Il Comune raccoglierà non solo le istanze di ambientalisti e imprenditori, ma anche quelle delle forze politiche rappresentate in Consiglio comunale.

La disponibilità verso queste ultime è messa nero su bianco dal sindaco, Francesco Menna, in una lettera, datata 19 novembre 2020, indirizzata al presidente dell'assemblea civica, Elio Baccalà, e ai capigruppo consiliari: Dina Carinci (Movimento 5 Stelle), Davide D'Alessandro (Lega), Alessandro d'Elisa (Misto), Mauro Del Piano (Patto con Vasto), Guido Giangiacomo (Forza Italia), Edmondo Laudazi (Il Nuovo Faro), Marco Marra (Pd), Giovanna Paolino (Avanti Vasto), Lucia Perilli (Città virtuosa), Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia) e Nicola Tiberio (Italia viva).

La lettera - "Come concordato in sede di tavolo tecnico-istituzionale svoltosi nella giornata di ieri - presieduto dal presidente della provincia di Chieti, dottor Mario Pupillo - ho ottenuto di sottoporre preventivamente taleproposta all'attenzione dei gruppi consiliari dell'Assise civica della nostra città.
Vi chiedo di voler gentilmente formulare proposte e/o osservazioni in merito, entro e non oltre il termine del 30 novembre", con lo scopo "di prontamente trasmetterle alla Provincia. Va precisato che successivamente all'adozione del Regolamento da parte del Consiglio provinciale, esso verrà sottoposto alla presa d'atto del Consiglio comunale".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi