Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 28/11/2020

Cerulli lascia: "Non meritano neanche i miei strali". Notaro: "Spero di poterlo incontrare presto"

Il caso - L’addio dell’addetto stampa de "La buona stagione"

Gabriele CerulliPerde un pezzo importante La buona stagione, il polo civico di cui è candidata a sindaca di Vasto Alessandra Notaro.

Gabriele Cerulli dice addio al nuovo soggetto politico. "Lascio l'aggregazione civica La Buona Stagione", annuncia il giornalista, che a luglio era entrato a far parte il progetto con il ruolo di addetto stampa. "Non hanno bisogno di me, hanno già tutto per vincere le elezioni. Chi si aspettava o si aspetta tuoni e fulmini rimarrà contento o deluso. Io resto Gabriele Cerulli", scrive sul suo profilo Facebook.

A Zonalocale dice di non voler aggiungere altro: "Darei troppa importanza a gente che, per come si è comportata, non merita nemmeno i miei strali. E poi ci sono anche persone che intendo rispettare".

Alessandra Notaro dice di non aver avuto sentore di questa decisione: "L'ho appresa dai social. Mi dispiace davvero tanto. Mi sono adoperata per instaurare un rapporto davvero amicale con Gabriele come con tutti coloro che condividono il nostro progetto. Se questa decisione dovesse essere definitiva, la rispetterei. Non ho commenti da fare. Mi auguro ci sia la possibilità di incontrarlo presto".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi