Novità nei dati Covid su Zonalocale - Dati e razionalità per contrastare la pandemia
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 26/11/2020

Novità nei dati Covid su Zonalocale

Dati e razionalità per contrastare la pandemia

Condivido con i lettori una confidenza.

A marzo sono occorsi giorni per comprendere ciò che stava realmente accadendo, per risintonizzare la linea editoriale e per riuscire a dare forma ad una “bussola informativa” pensata per il lettore: le prime info-grafiche sul Covid sono comparse su Zonalocale i primi giorni di aprile.

Non è scontato dire che preferiremmo che il giornale innovasse in altri campi, che la pandemia fosse solo un brutto sogno dell’umanità; la parte razionale del nostro cervello, e soprattutto il numero elevato di vittime, ci impedisce di abbandonarci a questa illusione. Non abbiamo preferito rimanere fermi aspettando la conclusione dell’emergenza.

Le nuove info-grafiche presenti da ieri su Zonalocale hanno lo scopo di consegnare al lettore una bussola informativa ancora più fine e approfondita, con cui diventa possibile costruirsi la propria opinione sulla pandemia che, per altro, mostra variabilità di settimana in settimana.

L’intento è quello di offrire strumenti al lettore con cui orientarsi, tra paura e negazionismo, lontano dalla frequente distorsione della realtà offerta dai social, attraverso una semplice e razionale analisi dei dati.

L’uso delle nuove info-grafiche di Zonalocale non richiede competenze tecniche, informatiche o matematiche. Sono sufficienti un po’ di curiosità e 4/5 minuti. I dati sono suddivisi in due pagine: Abruzzo e Località.

Confidiamo di aver fornito al lettore qualcosa di utile. Considerazioni o spunti di qualsiasi genere possono essere inoltrati a redazione@zonalocale.it

Mi preme ringraziare i giornalisti e il direttore che svolgono con professionalità il loro lavoro anche in questo periodo non semplice per un giornalista, emotivamente e a volte logisticamente.

Editore Zonalocale

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi