"Libriamoci" all’Omnicomprensivo Spataro: "Positivi alla lettura" - L’iniziativa per sottolineare l’importanza dei libri
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Gissi   Eventi 22/11

"Libriamoci" all’Omnicomprensivo Spataro: "Positivi alla lettura"

L’iniziativa per sottolineare l’importanza dei libri

Gli alunni e gli insegnanti delle scuole primarie dellIstituto Omnicomprensivo “G. Spataro” di Gissi, hanno aderito alla 7ª edizione di Libriamoci, dal 16 al 21 novembre.

Per la prima volta Libriamoci ha un tema istituzionale Positivi alla lettura; nell’anno in cui il termine “positivo” ha acquisito un’accezione tutt’ altro che buona e favorevole. L’invito è quello di sostenere e incrementare l’attenzione per la lettura e ribadire oggi più che mai, il suo valore sociale e culturale. Riteniamo che questa iniziativa sia un’occasione imperdibile, una sfida gioiosa alla creatività e alla condivisione di momenti significativi e di alto spessore emozionale di attenzione alla lettura.

“La voce dei libri” è risuonata nelle aule, nelle palestre, nei cortili, negli spazi aperti delle scuole, motivando tutti coloro che amano la lettura e la scuola; ha aiutato a creare un clima di tranquillità e di passione per i libri e per le storie lette e ascoltate. Le dure restrizioni di questo difficile periodo storico, le mascherine, il distanziamento non hanno impedito agli insegnanti di creare, in questi sei giorni, situazioni originali e coinvolgenti di letture ad alta voce sia in presenza che in DDI, di letture animate, collegamenti online con lettori, visioni di video, discussioni e riflessioni su uno dei filoni proposti quest’ anno: Contagiati dalle storie, i bambini devono essere contagiati dai libri e dalle storie che essi raccontano, dai messaggi che essi trasmettono. I libri sono untori positivi che lasciano segni indelebili e possono dare una svolta alla nostra vita. I libri possono essere maestri di vita e compagni fedeli, possono indicarci la via in un periodo buio, possono insegnarci qualcosa di importante. Possono aiutare a dar voce ai nostri pensieri e emozioni nascoste, a esprimerci.

I bambini sono il messaggio vivente di come la scuola sia il posto più bello dove vivere esperienze divertenti, formative, socializzanti nonostante una mascherina e la distanza fisica. La scuola è vita e i libri aiutano a crescere! 

Tutti noi chiusi nel silenzio, assetati di parole, siamo tutti altrove, tutti via dalla realtà, in un posto parallelo, tra le frasi di un libro che ci unisce e che speriamo non finisca mai.

Ins. Mirella Moretta

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi