San Salvo, 13 nuovi positivi e 6 guariti. Il sindaco regola l’accesso al cimitero - A Vasto 16 nuovi positivi, 14 i pazienti guariti
 

San Salvo, 13 nuovi positivi e 6 guariti. Il sindaco regola l’accesso al cimitero

A Vasto 16 nuovi positivi, 14 i pazienti guariti

"Tredici nuove persone positive al test Sars Cov2 ci sono state segnalate dal Dipartimento di prevenzione della Asl 02 Abruzzo, tra questi uno è un dipendente comunale assente dall'ufficio dal 3 novembre scorso". A dichiararlo il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca.
La Asl ha altresì comunicato che sono in corso ulteriori indagini epidemiologiche per evidenziare i contatti stretti dei casi riscontrati per adottare eventuali misure di isolamento fiduciario domiciliare in sorveglianza attiva. Il totale dei positivi attivi sale così a 127. È di questa mattina, invece, la "buona notizia" della guarigione di sei persone risultate positive nelle settimane scorse. 

Per limitare il rischio di contagi in occasione di riti funebri e di accessi al cimitero, il sindaco di San Salvo ha firmato l'ordinanza n. 22 che prevede la limitazione degli ingressi al cimitero in occasione della benedizione delle salme.

"Ricordiamo a tutti i cittadini che siamo in zona rossa dove è consentito spostarsi solo per lavoro, motivi di salute o in casi di effettiva necessità – ha dichiarato il primo cittadino-. Il recente passato ci ha insegnato che in troppe occasioni si sono verificati focolai di infezione a seguito della partecipazione ai funerali".

Secondo l'ordinanza, in particolare dopo la celebrazione del funerale in chiesa per i saluti di cordoglio, è fatto divieto l'utilizzo del cimitero e in particolare la chiesetta e la sala del commiato. In caso di defunto positivo al Covid, la benedizione avverrà presso la sala del commiato, l'ingresso al cimitero sarà chiuso e sarà consentito l’accesso esclusivamente ai familiari stretti della salma con numero massimo di 15 persone. È fatto obbligo di rispettare, sia in prossimità dell'ingresso al sito di culto sia all’interno dello stesso, il prescritto distanziamento sociale con divieto di ogni assembramento. I visitatori potranno accedere al cimitero solo se dotati dei previsti dispositivi di protezione individuale. L'accesso ai luoghi chiusi (cappelle) è limitato a una sola persona per volta.

"Dobbiamo adottare comportamenti consoni all’emergenza pandemica, ancor di più rispetto a quanto sinora è stato fatto, nell’interesse comune della tutela della salute pubblica, pertanto – aggiunge il sindaco Magnacca – chiedo ai miei concittadini in occasione dei funerali e del saluto di commiato di adeguarsi a queste nuove disposizioni".

LA SITUAZIONE A VASTO - Il bollettino odierno diramato dal Comune segnala 16 nuovi casi positivi, 14 pazienti guariti e 15 nuove quarantene.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi