Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 19/11/2020

L’incrocio degli incidenti, residenti esasperati: "Servono rallentatori e segnaletica"

Via Madonna dell’Asilo-via Valloncello, oggi l’ennesimo scontro

Vasto, via Valloncello: l'incidente di oggiOrmai non trascorre settimana senza incidenti all'incrocio tra via Madonna dell'Asilo e via Valloncello.

L'ultimo in ordine di tempo è successo quando erano circa le 13 di oggi: lo scontro tra due auto e l'intervento di vigili del fuoco e 118. 

Per i residenti del quartiere, quel crocevia è diventato ormai un incubo.

Oggi sono alcuni di loro a contattare Zonalocale per segnalare l'ennesima collisione a quell'intersezione la cui pericolosità è ormai nota e confermata, purtroppo, da decine di incidenti, anche gravi. 

Nei giorni scorsi, erano stati gli stessi abitanti della zona a tornare a chiedere all'amministrazione comunale un immediato intervento finalizzato a garantire sicurezza a pedoni e automobilisti. Il comandante della polizia locale, Giuseppe Del Moro, aveva risposto ricordando di aver disposto il senso unico sulla discesa di via Valloncello e di essere in attesa della sistemazione della segnaletica, compito affidato all'Ufficio servizi del Comune [LEGGI]. 

I residenti oggi tornano ad invocare, oltre al rifacimento della segnaletica con stop e strisce pedonali, anche e soprattutto l'installazione di rallentatori su via Madonna dell'Asilo per indurre gli automobilisti a schiacciare il piede sul freno prima di arrivare all'incrocio. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi