Covid-19, associazione Papi Gump: torna la consegna a domicilio di beni di prima necessità - L’iniziativa
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 18/11

Covid-19, associazione Papi Gump: torna la consegna a domicilio di beni di prima necessità

L’iniziativa

Antonio Borromeo (associazione Papi Gump)Viste le difficoltà di tante famiglie a causa della seconda ondata della pandemia e delle conseguenti restrizioni, a Vasto l'associazione Papi Gump-per la tutela dei diritti dell'infanzia e della famiglia organizza un servizio di acquisto e consegna a domicilio di beni di prima necessità.

Il presidente, Antonio Borromeo, annuncia che il sodalizio, "come nella prima ondata, e vista la zona rossa abruzzese, vuole mettersi a disposizione di quanti anziani, deboli, indifesi, non possono uscire di casa, provvedendo all’acquisto ed alla consegna domiciliare dei beni di prima necessità e farmaci, senza chiedere alcun rimborso o compenso. In questi momenti di difficoltà, il pericolo della speculazione è alto, motivo per cui riteniamo doveroso contrastarlo in prima persona mettendo a disposizione i nostri volontari. Per qualunque esigenza, dunque, basta contattare il numero 340.4042897".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi