Impalcatura pericolante in via Alessandrini. L’impresa denuncia sabotaggio e furto nel cantiere - Il vento ha piegato un pezzo del ponteggio, sul posto vigili e pompieri
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 17/11

Impalcatura pericolante in via Alessandrini. L’impresa denuncia sabotaggio e furto nel cantiere

Il vento ha piegato un pezzo del ponteggio, sul posto vigili e pompieri

Vasto, via Alessandrini: l'impalcatura pericolanteImpalcatura pericolante in via Alessandrini a Vasto. Il vento ha piegato una porzione del ponteggio di uno stabile in costruzione nei pressi del supermercato. La società che sta edificando la palazzina denuncia furto e sabotaggio

L'allarme è scattato attorno alle 12.30, quando alcuni residenti della zona hanno visto che la struttura si stava progressivamente flettendo verso l'esterno. Sul posto polizia locale e vigili del fuoco.

Il cantiere oggi è vuoto perché gli operai stanno eseguendo i controlli di routine imposti dalle norme anti Covid-19.

Lo riferiscono a Zonalocale i tecnici dell'impresa, che assicurano: l'impalcatura è nuova. Con l'ausilio di una gru, taglieranno e rimuoveranno la parte pendente. Secondo i responsabili del cantiere, si è inclinata perché sono stati sottratti degli appigli. Qualcuno in nottata ha rubato anche altro materiale.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi