Cinque persone indagate per omicidio colposo per la morte sul lavoro di Di Biase - Giovedì il conferimento dell’incarico per l’autopsia
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 17/11

Cinque persone indagate per omicidio colposo per la morte sul lavoro di Di Biase

Giovedì il conferimento dell’incarico per l’autopsia

Cinque persone sono indagate per omicidio colposo per la morte di Nicola Di Biase, il 59enne deceduto dopo una caduta nel cantiere di via Montegrappa a San Salvo [LEGGI]. L'uomo è spirato dopo l'arrivo all'ospedale di Pescara dove era stato trasferito in eliambulanza. Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione. 

La Procura della Repubblica di Vasto ha aperto un fascicolo sulla morte sul lavoro e nel registro degli indagati sono finiti i titolari delle due imprese (appaltatrice e sub), i due committenti e il direttore dei lavori. 

All'incidente pare non abbia assistito nessuno. Giovedì 19 novembre sarà conferito l'incarico per l'autopsia, poi si potranno svolgere i funerali.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi