Albergo sanitario a Gissi: 16 posti per pazienti Covid che non possono stare in isolamento a casa - Nelle scorse settimane i sindaci avevano protestato per la scelta della Asl
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Gissi   Attualità 11/11

Albergo sanitario a Gissi: 16 posti per pazienti Covid che non possono stare in isolamento a casa

Nelle scorse settimane i sindaci avevano protestato per la scelta della Asl

Ospedale di GissiSaranno 16 i posti letto dell'albergo sanitario di Gissi, come annunciato dalla Asl Lanciano Vasto Chieti dopo la riunione del comitato di crisi di ieri [LEGGI]. Nella struttura, il Pta, si attende solo l'arrivo dei nuovi arredi previsto per la prossima settimana.

L'azienda sanitaria ha quindi tirato dritto dopo le proteste di una decina di sindaci sulla scelta di localizzare lì il servizio. Capeggiati dal primo cittadino gissano, Agostino Chieffo, questi chiedevano di realizzare lo stesso servizio in una delle altre strutture di proprietà della Asl sempre a Gissi: l'ex scuola infermieri mai entrata in funzione o l'ex distretto sanitario, entrambe con utenze attive e a pochissima distanza dal Pta [LEGGI]. Tra le principali perplessità degli amministratori c'è l'ingresso unico comune agli altri reparti della struttura (R.A.D.A. e Ospedale di comunità).

La pressione sugli ospedali "è tale che, per fronteggiarla, ciascuno dovrà fare la propria parte. Al momento, sono quasi cento le persone ricoverate tra Chieti e Vasto. Per qusto è necessario organizzarci prevedendo soluzioni differenti in base alla complessità dei casi da trattare", ha spiegato ieri il direttore generale della Asl, Thomas Schael.

Giuseppe Tagliente, Raffaello Villani, Antonietta Ottaviano, Arnaldo Tascione e Angelo Paladino, esponenti del Comitato #iostoconlospedale, esprimono soddisfazione: "Utilizzare Gissi come struttura di supporto potrà consentire di avere più spazi a disposizione e di mantenere in funzione la Chirugia e la Day surgery a Vasto". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi