La Asl ricorda il dottor De Iuliis: "Si è speso con grande generosità per tutti i pazienti" - Il pensiero per il medico morto ieri mentre era in servizio
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Gissi   Attualità 10/11

La Asl ricorda il dottor De Iuliis: "Si è speso con grande generosità per tutti i pazienti"

Il pensiero per il medico morto ieri mentre era in servizio

"Perdiamo un professionista valido che insieme al vuoto lascia uno straordinario ricordo di sé". La Direzione della Asl Lanciano Vasto Chieti, profondamente scossa per l'improvvisa e prematura scomparsa di Domenicantonio De Iuliis, "desidera ricordare con sincera commozione il professionista e l'uomo, che ha dedicato tutta la sua carriera alla sanità pubblica a servizio del territorio. 

Dirigente medico in servizio presso il Presidio territoriale di assistenza di Gissi e il Distretto sanitario di Castiglione Messer Marino, si è speso con grande generosità per tutti i pazienti, rendendo loro un servizio prezioso, che nelle zone dell'entroterra acquista una valenza ancora maggiore". Ieri il dottor De Iullis ha perso la vita a seguito di un malore avuto proprio mentre era in servizio nel Pta di Gissi.

"Lo ricordano con stima e affetto i colleghi e tutto il personale che ha avuto modo di collaborare con lui e che, negli attimi disperati in cui ha accusato il malore, hanno fatto l'impossibile per salvargli la vita. Il direttore generale Thomas Schael, il direttore sanitario Angelo Muraglia e il direttore amministrativo Giulietta Capocasa esprimono alla moglie e alle figlie il cordoglio dell'intera Azienda".  

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi