"Siringhe sotto al palazzo sul centralissimo corso Mazzini, servono controllo e prevenzione" - La segnalazione
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

"Siringhe sotto al palazzo sul centralissimo corso Mazzini, servono controllo e prevenzione"

La segnalazione

Vasto: siringa in corso MazziniSiringhe sotto un condominio del centralissimo corso Mazzini di Vasto. Ne denuncia la presenza l'associazione Codici-centro per i diritti del cittadino, che chiede più controlli e attenzione verso il problema droga.

"Siamo stati contattati da alcuni residenti, che ci hanno mostrato la presenza di due siringhe sotto al porticato del palazzo di vetro di corso Mazzini e di una grossa macchia di sangue su un pilastro", racconta Riccardo Alinovi, referente locale di Codici.

"Abbiamo allertato i carabinieri, visto che si tratta di una zona di passaggio e c'è il rischio che qualche bambino possa toccare inavvertitamente le siringhe. Denotiamo - afferma Alinovi - scarsa attenzione dell'amministrazione comunale al problema della tossicodipendenza. Il Comune dovrebbe lavorare di più sulla prevenzione di una piaga da cui derivano conseguenze non solo per la salute, ma anche per la sicurezza. Spesso, infatti, sentiamo che i tossicodipendenti commettono reati, pur di procurarsi i soldi necessari a comprare le dosi di stupefacenti. Ci rivolgiamo al prefetto di Chieti, Armando Forgione, perché disponga un potenziamento dei controlli sul territorio vastese".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi