Chiusura alle 18, a Vasto scattano i controlli interforze - Dpcm, disposti anche pattugliamenti per evitare assembramenti
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 06/11

Chiusura alle 18, a Vasto scattano i controlli interforze

Dpcm, disposti anche pattugliamenti per evitare assembramenti

A Vasto sono scattati i controlli interforze per garantire l'osservanza del DpcmGiro di vite a Vasto per garantire il rispetto delle norme anti-Covid dell'ultimo Dpcm. Oggi pomeriggio il blitz delle forze dell'ordine.

Polizia, carabinieri, finanza e polizia locale stanno perlustrando il centro della città per verificare se i locali chiudono alle 18, l'orario in cui scatta lo stop al servizio ai tavoli e al bancone. Sono consentiti, fino alla mezzanotte, solo la ristorazione con consegna a domicilio e l'asporto con divieto di consumare nelle adiacenze del locale.

La Questura di Chieti sta coordinando i controlli interforze in tutta la provincia per verificare l'osservanza delle norme su chiusura di ristoranti, bar, pasticcerie e gelaterie, obbligo di indossare la mascherina e divieto di assembramento. Sul mancato rispetto di queste ultime due regole, nei giorni scorsi alcuni residenti di via Santa Lucia avevano segnalato gruppi di ragazzi senza dispositivi di protezione individuale, né distanziamento, che avevano abbandonato bottiglie vuote e altri rifiuti sul parapetto [LEGGI]. Le forze di pubblica sicurezza hanno disposto pattugliamenti in quella zona. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi