San Salvo, decine di persone segnalate per mancato rispetto delle norme anti Covid-19 - Tra questi numerosi minorenni
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo, decine di persone segnalate per mancato rispetto delle norme anti Covid-19

Tra questi numerosi minorenni

Decine di persone, tra cui molti minorenni, identificate a San Salvo a causa del mancato rispetto del divieto di assembramento e dell'obbigo di mascherina. I vigili urbani stanno portando avanti una serie di controlli specifici nei parchi e negli spazi dove si riuniscono i giovani anche a seguito delle numerosissime segnalazioni dei cittadini.

"Possiamo ben comprendere che soprattutto da parte dei più giovani ci sia insofferenza verso l’uso della mascherina e il divieto di assembramento – dice il sindaco Tiziana Magnacca – Capiamo che tra i giovani c’è voglia ritrovarsi per strada, ma la salute individuale e collettiva è più importante dello stare insieme.  Abbiamo tutti l’obbligo di indossare la mascherina oltre al divieto di assembramento. Proprio per questo  è stata disposta la didattica a distanza che di fatto impedisce ai ragazzi di frequentare le lezioni in classe. I Comuni nelle norme anti Covid-19 hanno l’obbligo particolare di verificare e controllare piazze, vie e parchi. Questi controlli proseguiranno nei prossimi giorni perché tutti siamo obbligati al rispetto delle norme previste dal Decreto del presidente del Consiglio dei ministri che impone l’uso, sempre e comunque, della mascherina, del distanziamento sociale e di ridurre al massimo gli spostamenti che sono stati limitati e consentiti solo per motivi di lavoro, studio, salute e per vere esigenze di necessità". 

"Sono state identificate diverse decine di persone, in particolare moltissimi minori, i cui nominativi saranno ora inviati per ulteriori controlli in Prefettura per eventuali sanzioni e conseguente segnalazione al Tribunale dei minori, che vedranno anche il coinvolgimento dei genitori" aggiunge l’assessore alla Sicurezza Fabio Raspa.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi