Tornano i cioccolatini dell’Airc per sostenere la ricerca sul cancro - I volontari vastesi in prima linea per sostenere la campagna
Scopri di più CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 01/11

Tornano i cioccolatini dell’Airc per sostenere la ricerca sul cancro

I volontari vastesi in prima linea per sostenere la campagna

Iniziano oggi i Giorni della Ricerca, annuale appuntamento in cui l'Airc, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, porta sotto i riflettori i risultati raggiunti e i progressi ottenuti nell'ambito della prevenzione, diagnosi e cura del cancro [LEGGI]. 

Torna anche la campagna dei Cioccolatini della Ricerca, per sostenere, con l'acquisto dei cioccolatini, la preziosa attività di tanti ricercatori che, in diversi laboratori italiani, portano avanti importanti studi. La pandemia non permetterà ai volontari Airc di essere in piazza con i loro gazebo ma l'attività non si ferma. Ed ecco che anche questa campagna si sposta online, con la possibilità di acquistare i cioccolatini su Amazon [CLICCA QUI] o nelle filiali Bpm.

I volontari Airc del Vastese hanno trovato comunque il modo di essere protagonisti della campagna, promuovendo la vendita dei cioccolatini. Anche in tempi di emergenza Covid-19 non va dimenticato che ci sono tante malattie, come i tumori, che continuano a colpire tante persone e su cui non bisogna assolutamente abbassare la guardia. Ed ecco che le Giornate della Ricerca sono l'occasione per tenere accesi i riflettori sulla cura dei tumori, in un periodo in cui ci sono tante difficoltà legate agli screening di prevenzione.

Sarà possibile sostenere le attività dell'Airc acquistando i cioccolatini anche dai volontari vastesi. Per informazioni contattare Francesco Iannucci allo 3939390672. La consegna avverrà nel rispetto delle normative vigenti. 

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi