Rifiuta misure anti Covid all’entrata dell’ospedale: allontanato dai vigilanti, estrae un coltello - Intervento dei carabinieri, che hanno identificato l’uomo
Timeout- Il confronto tra Bosco e D'Elisa sulla scuola CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


27 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 30/10

Rifiuta misure anti Covid all’entrata dell’ospedale: allontanato dai vigilanti, estrae un coltello

Intervento dei carabinieri, che hanno identificato l’uomo

Vasto: l'ospedale San Pio da PietrelcinaRifiuta le precauzioni anti Covid all'ingresso dell'ospedale e, quando i vigilanti lo allontanano, mostra loro un coltello. È quanto riferito dal personale di sicurezza ai carabinieri intervenuti stamattina al "San Pio" da Pietrelcina di Vasto.

Come in tutti gli ospedali, anche nella struttura sanitaria di via San Camillo de Lellis l'ingresso è regolato dalle guardie giurate, che non fanno entrare persone senza mascherina, né prima di sottoporle alla misurazione della temperatura tramite il termoscanner manuale. 

In base alla ricostruzione dei fatti eseguita dai carabinieri della Compagnia di Vasto, erano le 10.45 quando un uomo ha provato a entrare rifiutando le misure sanitarie per il contenimento della pandemia. Le guardie giurate gli hanno sbarrato la strada. Mentre si allontanava, l'uomo avrebbe mostrato un coltello. I carabinieri sono intervenuti per identificare la persona, residente a San Salvo. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi