Ruba un Suv a Vasto, ma viene fermato dai carabinieri: arrestato 24enne di San Severo - Un complice è riuscito a fuggire
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 29/10

Ruba un Suv a Vasto, ma viene fermato dai carabinieri: arrestato 24enne di San Severo

Un complice è riuscito a fuggire

Il disturbatore di frequenze radiotelefonicheUn 24enne di San Severo è stato arrestato dai carabinieri di Termoli durante la notte. Il giovane era alla guida di un Suv rubato nel centro di Vasto. L'auto è stata intercettata, insieme a un'altra, dai militari a Campomarino, ne è nato un inseguimento lungo la Statale 16 durante il quale i ladri hanno effettuato rischiose manovre per seminare le forze dell'ordine. 

I carabinieri sono riusciti a bloccare il Suv, mentre la seconda auto ha fatto perdere le proprie tracce nonostante le ricerche in collaborazione con i militari di San Severo.

"I primi accertamenti – spiegano i carabinieri di Termoli – hanno consentito di appurare che il Suv di grossa cilindrata era stato rubato poco prima nel centro di Vasto. Una prima ispezione visiva e la successiva perquisizione veicolare hanno permesso di rilevare che il veicolo presentava il finestrino lato guida infranto ed evidenti segni di manomissione e forzatura dello sportello anteriore sinistro, mentre nell’abitacolo veniva rinvenuto e sequestrato un disturbatore di frequenze radiotelefoniche Jammer perfettamente funzionante e ancora acceso. Lo strumento è notoriamente usato dai malviventi per inibire l’utilizzo di apparecchi telefonici e apparati radio, tanto da parte delle vittime quanto delle forze dell’ordine, al fine di favorirsi la fuga qualora scoperti. L’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario. Il 24enne, alla luce delle accertate responsabilità penali in relazione alla flagranza dei reati di furto aggravato e resistenza a pubblici ufficiali (artt. 624, 625 e 337 c.p.), è stato tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Vasto ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria".

Si confermano d'attualità le scorribande di ladri d'auto dalla Puglia. Sempre durante la notte, un 23enne di Cerignola è stato denunciato dalla polizia stradale: si è schiantato in autostrada con l'auto rubata poco prima a Pescara [LEGGI].

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi