Covid-19: in Abruzzo +368 casi con quasi 500 tamponi in meno, 11 vittime - Il bollettino dell’assessorato regionale alla Sanità
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


26 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 25/10

Covid-19: in Abruzzo +368 casi con quasi 500 tamponi in meno, 11 vittime

Il bollettino dell’assessorato regionale alla Sanità

Ortona: postazione drive-in per i tamponiSono 368 i casi di Covid-19 diagnosticati oggi in Abruzzo, 7 in meno di ieri, quando erano stati 375, ma con quasi 500 tamponi in più. Undici le vittime. 

Il bollettino - Come in tutti i fine settimana, è molto sintetico il resoconto diffuso dall'assessorato regionale alla Sanità: "Coronavirus, oggi in Abruzzo 368 nuovi positivi (108 Aq, 30 Ch, 52 Pe, 149 Te, 2 fuori regione, 27 su cui sono in corso accertamenti sulla residenza) su 3368 tamponi eseguiti, 263 ricoverati (di cui 18 in terapia intensiva), 3822 in isolamento domiciliare, 3469 dimessi/guariti (+14), 4085 attualmente positivi.

I deceduti sono 11 (di età compresa tra 71 e 98 anni, di cui 8 residenti in Marsica, 1 in provincia dell'Aquila e 2 in provincia di Teramo). I nuovi casi di oggi hanno età compresa tra 2 mesi e 95 anni. Dei 368 positivi di oggi, 113 sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi