Le musiche originali di Auro Zelli per il Premio Persefone 2020 - La premiazione in onda su Rai Due
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


3 dicembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Musica 19/10

Le musiche originali di Auro Zelli per il Premio Persefone 2020

La premiazione in onda su Rai Due

Sarà trasmessa mercoledì 21 ottobre, alle 00.20 su Rai Due, la XX Edizione del Premio Persefone, prestigioso riconoscimento (fondato nell’ambito delle Feste di Persefone “Teatro e Danza” che si tenevano dinanzi al Tempio della Concordia nella Valle dei Templi di Agrigento), ideato e diretto da Francesco Bellomo, e condotto quest’anno da Pino Insegno. 

Il Premio Persefone tornato sotto i riflettori con una vera e propria notte di stelle, anche con lo scopo di augurare al teatro, al cinema, agli artisti, di superare questo momento storico difficile. Per il nono anno consecutivo, le musiche originali sono state affidate ad Auro Zelli: "Un lavoro che mi inorgoglisce e mi carica di responsabilità artistica. Ringrazio come sempre per la fiducia e la stima il Direttore Artistico Francesco Bellomo di Corte Arcana e il regista Walter Croce". Il programma è stato trasmesso in questi anni su RaiUno, Rete4 e RaiDue.

Fra i vincitori, votati da una giuria di opinione presieduta da Maurizio Costanzo ci saranno: Giuliana Lojodice, Massimo Popolizio, Tullio Solenghi e Massimo Lopez, Valentina Lodovini, Tosca, Lorella Cuccarini, Paolo Conticini e Sabrina Ferilli. Unanime il messaggio espresso dai vincitori: "Ripartire dalla cultura e dal teatro". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi