La Repubblica sceglie la donna dell’anno: tra le candidate c’è suor Alessandra Smerilli - Fino al 31 ottobre si può votare per la donna più rappresentativa del 2020
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Personaggi 19/10

La Repubblica sceglie la donna dell’anno: tra le candidate c’è suor Alessandra Smerilli

Fino al 31 ottobre si può votare per la donna più rappresentativa del 2020

C'è anche suor Alessandra Smerilli tra le 50 donne scelte da D - La Repubblica delle donne, magazine al femminile del quotidiano italiano (in realtà le donne sono 53 perchè sono state inserite insieme le due startupper Menozzi e Michelangeli e le sciatrici Wierer, Brignone e Moioli). 

"Torna la nostra iniziativa speciale per scegliere, assieme ai lettori, l'italiana che quest'anno ha rappresentato al meglio la forza, la determinazione e il talento di tutte. Entro il 31 ottobre selezionate tre candidate con un like e inviate le vostre preferenze", si legge nella pagina di presentazione a cura di Elisabetta Muritti. 

Le donne italiane scelte da D rappresentano tante anime del Paese: scienza-tecnologia-salute, imprenditoria, sport, ambiente, spettacolo, economia, cultura, attivismo, politica-giustizia-diritti e gastronomia. Una rassegna delle migliori risorse al femminile dell'Italia che, nel corso del 2020, hanno dato un significativo contributo, ognuna nel proprio settore di riferimento.

La scheda di suor Smerilli. Di Vasto, la suora economista, consigliera dello Stato Vaticano, è in un comitato del Ministero per le Pari Opportunità per elaborare proposte innovative di ripartenza. Nell’ultimo libro, Donna Economia, immagina un futuro rispettoso dell’umanità e dell’ambiente: e più femminile. Nell’anno in cui è mancata un’altra grande religiosa divulgatrice, Suor Germana, potremmo sperare in un passaggio di testimone. Non per trasformarci in Masterchef di micro e macroeconomia, ma almeno per rimediare al nostro pericoloso analfabetismo in materia.

Per scoprire le 50 donne dell'anno e votare - CLICCA QUI

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi