Alessandra Notaro candidata sindaca? Non conferma, ma "mi sono dimessa da giudice di pace" - Verso le elezioni 2021 - Il Polo civico corteggia l’ormai ex magistrato onorario
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 15/10

Alessandra Notaro candidata sindaca? Non conferma, ma "mi sono dimessa da giudice di pace"

Verso le elezioni 2021 - Il Polo civico corteggia l’ormai ex magistrato onorario

Alessandra Notaro Il primo passo c'è. Il secondo, eventualmente, è ancora da fare. Alessandra Notaro, da poche ore, non è più giudice di pace a Vasto. Sembra iniziata la sua marcia di avvicinamento alle elezioni comunali del 2021. Sarà lei la candidata sindaca del polo civico? Per ora, non va oltre la conferma della rinuncia all'incarico attuale: "Oggi mi sono dimessa dalla magistratura", si limita a dichiarare a Zonalocale la figlia di Nicola Notaro, sindaco di Vasto dal 1973 al 1980. Tra qualche giorno dirà ufficialmente quali sono le sue intenzioni.

Il Polo civico la corteggia da tempo. Il nascente soggetto politico ideato da Angelo Bucciarelli, Angelo Pollutri, Corrado Sabatini e Gino Masciulli vuole puntare su due donne: sindaca e vicesindaca, come dice e ripete Pollutri già da un paio di mesi. Il nuovo raggruppamento nasce dai delusi del centrosinistra e si pone come alternativa trasversale all'amministrazione Menna. 

Se scenderà in campo, Alessandra Notaro sarà (in ordine di tempo) la terza aspirante allo scranno più importante del municipio, dopo Francesco Menna, che cerca la conferma per altri cinque anni, e Dina Carinci, che ha presentato il progetto ChiAmaVasto, di cui fanno parte Movimento 5 Stelle e liste civiche. Manca il centrodestra, con cui non è escluso che il Polo civico voglia cercare un'intesa. Se così fosse, sarebbe da verificare l'eventuale disponibilità di Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia a convergere su una candidata esterna alla coalizione. Al momento, non pare un'operazione semplice.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi