"Più posti letto alla sanità abruzzese, quanti all’ospedale di Vasto?" - Il Comitato a Marsilio e Schael: "Avremo un Pronto soccorso più funzionale?"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 15/10

"Più posti letto alla sanità abruzzese, quanti all’ospedale di Vasto?"

Il Comitato a Marsilio e Schael: "Avremo un Pronto soccorso più funzionale?"

Vasto: un'iniziativa del comitato Io sto con l'ospedale"Al nostro ospedale quanti posti letto spetteranno?" Lo chiede il Comitato Io sto con l'ospedale di Vasto al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e al direttore generale della Asl provinciale, Thomas Schael, dopo che "il commissario straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell'emergenza Covid-19, Domenico Arcuri" ha nominato lo stesso Marsilio "commissario delegato all'attuazione degli interventi finalizzati alla realizzazione delle opere previste nel piano regionale approvato dal ministero della Salute", scrivono in un comunicato congiunto alcuni membri del comitato: Tagliente, Ottaviano, Cappa, D'Alessandro, Villani, Candeloro, Monaca e Sisti.

In concreto, l'Abruzzo ha ottenuto "la possibilità di aumentare i posti letto (fissati in 0,14 per mille abitanti) in terapia intensiva e in quella subintensiva". Quindi, a conti fatti, si arriverà "ad una dotazione complessiva di 189 posti, che risulteranno utili in eventuali situazioni di accrescimento improvviso della curva epidemica". Io sto con l'ospedale vuole sapere da Marsilio quanti posti spetteranno al San Pio da Pietrelcina di Vasto e, siccome è prevista "la riorganizzazione dei Pronto soccorso dei sette ospedali principali allo scopo di separare i percorsi e creare aree distinte di permanenza dei pazienti sospetti Covid-19 o potenzialmente contagiosi in attesa di diagnosi", se alla struttura ospedaliera di via San Camillo de Lellis "sarà dato di avere un Pronto soccorso più funzionale e quindi più efficiente".

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi