La vastese Sofia Fiore protagonista del film L’Arminuta, dal libro di Donatella Di Pietrantonio - Iniziate le riprese dirette dal regista Giuseppe Bonito
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Personaggi 14/10

La vastese Sofia Fiore protagonista del film L’Arminuta, dal libro di Donatella Di Pietrantonio

Iniziate le riprese dirette dal regista Giuseppe Bonito

Sofia Fiore (foto Ansa)È Sofia Fiore, 13enne vastese che frequenta l'indirizzo musicale della scuola media Rossetti, la protagonista del film L'Arminuta di cui nei giorni scorsi sono iniziate le riprese, come si legge su Rb Casting. Il film è tratto dall'omonimo libro di Donatella Di Pietrantonio vincitore del Premio Campiello nel 2017 (Einaudi). A dirigere il film è il regista Giuseppe Bonito, reduce dal successo di Figli.

La sceneggiatura è firmata da Monica Zapelli e Donatella Di Pietrantonio. Nel cast, con la giovanissima Sofia Fiore - nel ruolo dell'Arminuta -, ci sono Vanessa Scalera, Fabrizio Ferracane, Elena Lietti, Carlotta De Leonardis, Andrea Fuorto. Il film è una produzione italo svizzera Baires produzioni, Maro film, Kafilm con Rai Cinema ed è realizzato con il sostegno di Lazio Cinema International - Regione Lazio e Mibact.

La storia. Agosto 1975. Una ragazzina di tredici anni viene restituita alla famiglia cui non sapeva di appartenere. All'improvviso per 'l'Arminuta' (la ritornata), comincia una nuova e diversissima vita e la ragazza perde tutto di quella precedente: una casa confortevole e l'affetto esclusivo riservato a chi è figlio unico e si ritrova in un mondo estraneo, appena sfiorato dal progresso, e a dover condividere lo spazio di una casa piccola e buia con altri cinque fratelli.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi