Giochi matematici, premiati tre studenti dell’Istituto Comprensivo "Spataro Paolucci" - Le docenti: "Orgogliose di serietà e impegno di tutti i giovani partecipanti"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cultura 12/10

Giochi matematici, premiati tre studenti dell’Istituto Comprensivo "Spataro Paolucci"

Le docenti: "Orgogliose di serietà e impegno di tutti i giovani partecipanti"

Si è tenuta sabato 10 ottobre 2020, l’attesa premiazione dei tre studenti dell'Istituto Comprensivo "Spataro Paolucci" di Vasto, vincitori dei Giochi matematici d'autunno dell'anno scolastico 2019/2020, organizzati dal Centro di Ricerca P.ri.st.em dell'Università Bocconi di Milano.

La premiazione prevista per il 4 marzo, giorno nazionale dei campionati, era stata rinviata a causa del lockdown. Sabato, alla presenza di Barbara Lucci e Paola Cherchi, docenti che hanno curato la preparazione dei ragazzi, e del vice preside Massimo Cionci, nell'aula magna delle Paolucci sono stati premiati gli alunni Marina Rossi, Davide Fresu e Andrea Panicciari, i primi 2 in prima media e il terzo in quinta elementare. Grande l'emozione, ma grande anche la passione verso la matematica. Ai giovani vincitori, dei buoni da spendere in cartoleria. L'anno scorso hanno partecipato in tutto 106 ragazzi: 50 delle classi quinte e 56 delle classi quarte della scuola primaria "G. Spataro".

I giochi matematici sono gare organizzate annualmente e consentono a studenti provenienti da scuole di ogni grado di tutt'Italia di sfidarsi tra loro attraverso la risoluzione di problemi con enunciati divertenti e intriganti, privilegiando la logica, l'intuizione e la fantasia.

Una bella sfida anche per le docenti, che hanno curato sia l'organizzazione che l'attività formativa propedeutica alla gara. Dalle insegnanti, il ringraziamento alla preside, Sandra Di Gregorio per "aver consentito, per la prima volta, la partecipazione delle classi quarte e quinte della scuola primaria 'G. Spataro' a questo progetto, già attivo da 10 anni nella scuola media", e l'auspicio che l'esperienza si possa ripetere in futuro. Le insegnanti si sono dette "orgogliose dalla serietà e dell'impegno dimostrato da tutti i piccoli partecipanti, indipendentemente dal risultato raggiunto".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi