Il ministro Catalfo a San Salvo: "Fondo Nuove competenze per riportare i lavoratori in azienda" - Stamattina ha ascoltato le richieste delle parti sociali
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Politica 10/10

Il ministro Catalfo a San Salvo: "Fondo Nuove competenze per riportare i lavoratori in azienda"

Stamattina ha ascoltato le richieste delle parti sociali

Preoccupazione per il dopo-Covid, necessità di dirottare i fondi in arrivo dall'Europa sulle infrastrutture, tempistiche di erogazione della cassa integrazione. Sono alcuni dei temi sollevati dai sindacati e dalle associazioni di categoria che stamattina hanno incontrato il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, accompagnato dal senatore Gianluca Castaldi, nella sala convegni della Pilkington di San Salvo

Il ministro, prima di entrare, ha incontrato i lavoratori della Yokohama di Ortona presenti all'esterno. L'azienda ha deciso di chiudere per delocalizzare.

L'incontro è stato aperto dal presidente della Pilkington Graziano Marcovecchio che ha sottolineato come sia necessario "premiare il lavoro e chi produce lavoro". Sono poi seguiti gli interventi delle parti sociali (tra questi Confindustria, la Camera di commercio Chieti-Pescara, le confederazioni regionali dei sindacati, la Cia ecc.). Numerose e comuni le richieste: un'attenzione particolare all'Abruzzo e alle aziende che decidono di delocalizzare, investimenti sulle infrastrutture grazie ai finanziamenti in arrivo dall'Europa, tutela dei lavoratori quando finiranno gli incentivi Covid-19 alle aziende, tempi certi per l'erogazione degli ammortizzatori sociali.

A queste si è aggiunta l'invito di Marcovecchio a incentivare il ricambio generazionale tra i lavoratori con un occhio di riguardo per chi arriva da lavori usuranti: "Ci sono differenze sostanziali e dobbiamo assicurare il meritato riposo a chi ad esempio arriva da tanti anni di lavoro davanti a un altoforno".

Nel proprio intervento, il ministro ha posto l'accento più volte sulla necessità di "trasformare le politiche passive di sostegno al reddito in politiche attive. Questo si può fare anche con l'istituzione di un osservatorio del mercato del lavoro. Di fondamentale importanza è inoltre collegare l'istruzione con i settori di investimento. Per questo motivo stiamo riservando risorse per un Fondo delle nuove competenze".

Nel pomeriggio il ministro ascolterà le rappresentanze sindacali della Pilkington per poi intervenire all'inaugurazione del monumento "Humus".

Guarda il video Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Il ministro Catalfo a San Salvo

Servizio di Antonino Dolce
Immagini di Nicola Cinquina



 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi