Terminal bus, dopo 14 anni di attesa arrivano i lavori per sala d’aspetto, biglietteria e servizi - La Giunta comunale ha dato il via libera definitivo al progetto della Tua
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 07/10/2020

Terminal bus, dopo 14 anni di attesa arrivano i lavori per sala d’aspetto, biglietteria e servizi

La Giunta comunale ha dato il via libera definitivo al progetto della Tua

Vasto: il terminal bus di via Conti RicciDopo 14 anni di attesa, nelle prossime settimane il capolinea degli autobus verrà rimesso a nuovo.

La promessa è del sindaco, Francesco Menna: "Tra pochi mesi Vasto potrà disporre di un terminal bus degno di questo nome", annuncia dopo il via libera della Giunta al progetto definitivo di intervento, ammodernamento e riqualificazione della struttura di via Conti Ricci, dove ogni giorno transitano e sostano migliaia di viaggiatori. Aperto negli anni Novanta, il terminal avrà finalmente biglietteria, sala d'aspetto, nuovi servizi igienici e sottoservizi.  

L'iniziativa è della Tua, la società unica dei trasporti pubblici abruzzesi, e rientra in un piano più ampio di ristrutturazione di autostazioni, impianti e aree di servizio, da adattare alle esigenze del trasporto gomma-gomma e gomma-ferro. Iniziato l''11 dicembre del 2019 con una prima delibera di Giunta, l'iter ha subito degli intoppi, "è risultato laborioso e non privo di problemi. Ma - dice il sindaco - grazie all'impegno dei tecnici dei nostri uffici e a quelli cui è stata affidata la progettazione dell'opera, tutto si è risolto per il meglio".

L'iter approvativo è stato coordinato dal direttore tecnico della Tua, ingegner Michele Valentini. “Il progetto che si è aggiudicato l’appalto è stato quello presentato dallo Studio Associato in Ingegneria FLZ di Vasto in qualità di mandatario capogruppo rappresentato dall’ingegner Domenico Lattanzio e dei mandanti, architetto Giuseppe Mario Spina di Campobasso e ingegner Vincenzo Farina di Vasto”.

La costruzione della sala d'attesa è stata annunciata per la prima volta nel 2006 dall'allora amministrazione Lapenna. Altri annunci si sono susseguiti nel corso degli anni. Ora sembra arrivata la volta buona.

 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi