Disavanzo da 16 milioni, scontro Giunta-opposizione. La delibera passa a maggioranza - Consiglio comunale, è polemica sulle questioni finanziare
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 05/10

Disavanzo da 16 milioni, scontro Giunta-opposizione. La delibera passa a maggioranza

Consiglio comunale, è polemica sulle questioni finanziare

Vasto: in corso il Consiglio comunale, 11 punti all'ordine del giorno

Via libera a maggioranza al ripiano del disavanzo da 16 milioni di euro del Comune di Vasto.

Stamani, in Consiglio comunale, dibattito acceso nella discussione generale, ma soprattutto nelle dichiarazioni di voto che hanno preceduto l'approvazione.

Scontro tra il sindaco, Francesco Menna, e il consigliere della lista civica Il Nuovo Faro, Edmondo Laudazi. Per Menna, i conti del Comune sono in ordine e a causare il disavanzo è stato solo l'obbligo di "accantonare la cifra da destinare al fondo di ammortamento dei crediti di dubbia esigibilità". 

"Il Comune - afferma il dirigente del settore finanziario, Vincenzo Toma - ha un avanzo di cassa di un milione e 600mila euro. Non succedeva da 15 anni. Nel 2007 c'erano 300mila euro di interessi passivi. Contiamo di ripianare anche sfrondando qualche spesa che si può sfrondare". 

Laudazi rimane fermo sulla sua posizione: "Che ci sia un disavanzo e che questo sia privo di copertura è un fatto". Negli interventi precedenti, Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia), Alessandro d'Elisa (gruppo misto) e Guido Giangiacomo hanno espresso forti critiche sulla gestione delle casse municipali da parte dell'amministrazione di centrosinistra.

In una nota congiunta, i consiglieri di centrodestra definiscono la delibera "nociva e inutile", e la considerano "un programma di riequilibrio dei conti pubblici che vincolerà le prossime amministrazioni comunali a risarcire oltre 16 milioni di euro. Non vengono però indicate le coperture, cioè non si specifica dove le prossime amministrazioni dovranno tagliare e risparmiare". Un documento "che espone l'ente a uno scenario di predissesto" con "la maggioranza muta, ad eccezione di Marra".

La delibera passa col voto favorevole dei 15 consiglieri di maggioranza presenti nell'Aula Vennitti. Le minoranze hanno espresso contrarietà al provvedimento. Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia), Davide D'Alessandro (Lega) e Guido Giangiacomo (Forza Italia) hanno votato contro. Alessandro d'Elisa (gruppo misto), Edmondo Laudazi (Il Nuovo Faro), Dina Carinci (Movimento 5 Stelle) e Marco Gallo (Movimento 5 Stelle) non hanno partecipato al voto.

Le questioni - In corso la sessione di bilancio del Consiglio comunale di Vasto [DIRETTA VIDEO]. L'assemblea civica è chiamata ad approvare il ripiano del disavanzo a seguito dell'approvazione del rendiconto 2019 e il Regolamento per la gestione del verde pubblico e privato. In totale sono 11 i punti all'ordine del giorno, per la maggior parte rinviati nella seduta dello scorso 3 settembre. La discussione sulla situazione finanziaria delle casse municipali è stata preceduta dal botta e risposta polemico tra il centrodestra e il sindaco, Francesco Menna. Secondo l'opposizione, la Giunta di centrosinistra starebbe trascinando il Comune verso il dissesto. Menna risponde sostenendo che la minoranza "terrorizza la città". La somma ammonta a oltre 16 milioni di euro: è la cifra del fondo di ammortamento dei crediti di dubbia esigibilità.

L'ordine del giorno - Nella seduta di oggi si discute di 11 questioni:

1) Approvazione dei verbali della seduta precedente del 3 settembre 2020;

2) Interrogazioni e interpellanze:

Interrogazione presentata dai consiglieri Francesco Prospero e Vincenzo Suriani in merito a "Illuminazione parcheggio via dei Conti Ricci";

Interpellanza presentata dai consiglieri comunali Francesco Prospero e Vincenzo Suriani sullo "Stato di degrado nell'area della ex stazione ferroviaria di piazza Fiume";

Interrogazione presentata dai consiglieri Dina Carinci e Margo Gallo in merito a "Incendio di Punta Aderci e zona industriale";

3) Regolamento per la gestione del verde pubblico e privato. Approvazione;

4) Mozione presentata dal consigliere Edmondo Laudazi ad oggetto "Dossi, rallentatori e sinistre confluenze circolatorie";

5) Iniziativa del consigliere Marco Marra. Proposta di deliberazione ad oggetto "Riqualificazione della riserva di Punta Aderci-Progetto di recupero osseo dei capodogli spiaggiati il 12 settembre 2014".

6) Ripiano del disavanzo a seguito di approvazione del Rendiconto 2019;

7) Ratifica della deliberazione di Giunta comunale numero 188 del 27 agosto 2020 "Variazione di bilancio 2020/2022-Annualità 2020-Lavori di miglioramento della sicurezza strutturale della scuola primaria 'Luigi Martella' e lavori di adeguamento e sistemazione della scuola secondaria di primo grado 'Gabriele Rossetti'";

8) Progetto di fattibilità tecnica ed economica per l'ampliamento del comitero comunale-Disposizione dell'efficacia della deliberazione del Consiglio comunale numero 55 del 10 giugno 2020 di approvazione del progetto;

9) Ordine del giorno urgente presentato dal consigliere Vincenzo Suriani ad oggetto "Emergenza Covid-Immigrati risultati positivi in Abruzzo e a Vasto-Provvedimenti";

10) Iniziativa del consigliere Vincenzo Suriani ed altri: "Richiesta di convocazione del Consiglio comunale straordinario ed urgente in merito a "Politiche migratorie e sue conseguenze all'interno del territorio del Comune di Vasto-Provvedimenti";

11) Mozione presentata dai consiglieri comunali Dina Carinci e Marco Gallo ad oggetto "Regolamento Punta 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi