Via delle Vigne, la strada-mulattiera tra strettoie e cedimenti - A Montevecchio via Vilignina II ha cambiato nome, ma i problemi restano
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Via delle Vigne, la strada-mulattiera tra strettoie e cedimenti

A Montevecchio via Vilignina II ha cambiato nome, ma i problemi restano

Vasto, località Montevecchio: via delle VigneDisastrata. È l'unica parola che rende l'idea. Così a Vasto è ridotta via delle Vigne. 

Fino a qualche anno fa si chiamava via Vilignina II: è una traversa di via Montevecchio, la strada che si inerpica sull'omonimo colle che sovrasta Vasto Marina. 

In via delle Vigne ci sono una decina di case abitate e altre in costruzione, ma la stradina, in alcuni punti, è poco più di un sentiero. Basta allontanarsi di qualche centinaio di metri dall'incrocio con via Montevecchio per trovare prima una strettoia pericolosa, senza protezioni, con un ruscello sottostante a un dislivello di diversi metri, poi un tratto totalmente sterrato e avvallato. Residenti chiedono all'amministrazione comunale interventi risolutivi. 

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi