Loggia: il cantiere non c’è ancora, "A giorni". Vegetazione tagliata per liberare la vista sul golfo - Nuovo sopralluogo della ditta
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 03/10

Loggia: il cantiere non c’è ancora, "A giorni". Vegetazione tagliata per liberare la vista sul golfo

Nuovo sopralluogo della ditta

L'area liberata dalla vegetazione"Il cantiere partirà a metà settembre". Quella data è passata e nel tratto del belvedere interessato dalla preoccupante crepa [LEGGI], ad oggi, non si registrano passi in avanti.

Ad assicurare che il cantiere sarebbe partito nel giro di un paio di settimane – superata l'impossibilità di installarlo durante la stagione di maggiore afflusso turistico – era stato a zonalocale.it l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Vasto, Giuseppe Forte.
Abbiamo ricontattato lo stesso vicesindaco che risponde: "Ieri c'è stato un nuovo sopralluogo del direttore dei lavori della ditta incaricata. Ci hanno assicurato che a giorni, dopo la fine di alcuni lavori a Montenero di Bisaccia, installeranno il cantiere". 

Il tratto interessato sarà chiuso per permettere i lavori di consolidamento da 800mila euro.
Nei giorni scorsi sono stati tagliati alberelli e vegetazione spontanea. Non si tratta di operazioni preliminari per il cantiere, ma di un taglio per liberare la vista verso il golfo che, oltre al mare, ha reso visibile anche numerosi rifiuti abbandonati dai soliti, ignoti, incivili.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi