Gli amministratori di San Salvo a Marsilio: "Sul centro e-commerce si decida senza tentennamenti" - "Difendiamo il lavoro, le imprese e le famiglie con decisioni mature e lungimiranti"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Gli amministratori di San Salvo a Marsilio: "Sul centro e-commerce si decida senza tentennamenti"

"Difendiamo il lavoro, le imprese e le famiglie con decisioni mature e lungimiranti"

È complessa la vicenda del nuovo investimento nella zona industriale di San Salvo dove la 2K Engineering ha presentato all'Arap un'offerta per l'acquisto dell'autoporto mai entrato in funzione per stabilire qui una nuovo centro logistico legato all'e-commerce. Una procedura che, per essere concretizzata, va sviluppata con i giusti tempi, per non vedere sfumare l'opportunità [LEGGI], visto che la stessa società ha valutato anche altri siti. Qualche giorno fa la Lega Abruzzo ha rallentato il processo, annunciando di voler portare la questione in consiglio regionale [LEGGI] pur trattandosi di una procedura per cui non è necessario un via libera di palazzo dell'Emiciclo.

E, nelle ultime ore, è arrivato l'annuncio di una conferenza stampa del sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, che lunedì presenterà la proposta ricevuta dal suo Comune di insediamento di uno stabilimento dedicato alla logistica [LEGGI], riconducibile ad Amazon, che ha alimentato la preoccupazione nel Vastese. 

Così, dopo aver seguito gli sviluppi della vicenda, gli amministratori di San Salvo, hanno inviato al presidente della Regione, Marco Marsilio, una lettera firmata dal sindaco Tiziana Magnacca, dal presidente del consiglio comunale Eugenio Spadano, da Carla Esposito, capogruppo San Salvo Città Nuova, Emanuela De Nicolis, capogruppo Per San Salvo e Marica Zinni, capogruppo Lista Popolare.

"L'Amministrazione comunale di San Salvo ha sempre lavorato per conservare ed accrescere la vocazione produttiva propria del territorio che da otto anni amministra, attraverso politiche fiscali competitive,  relazioni vive e confronti costanti con le associazioni datoriali e con i sindacati. Abbiamo lavorato costantemente per migliorare i servizi e stimolare gli enti sovracomunali, ognuno per la propria competenza, all’attenzione verso le nostre aziende e per creare le condizioni per un’attrattività del territorio, in grado di creare nuove opportunità di economia e di lavoro. Abbiamo lavorato spesso in silenzio e senza clamori, tentando di preservare quella credibilità che oggi è considerata fattore decisivo per convincere gli investitori a scegliere la nostra terra.

Ti chiediamo, pertanto, di preservare e valorizzare questi sforzi e quella credibilità oggi indispensabile per dimostrare che l’Abruzzo, e in particolare San Salvo, vale bene la pena di essere scelta quale luogo per creare un circolo economico virtuoso. Ti chiediamo di essere garante della massima trasparenza ma contestualizzandola con la rapidità delle decisioni, anche in relazione alla proposta inoltrata, a seguito del bando dell'Arap, da parte della società Engineering 2K spa [LEGGI]. Non si perda una importante opportunità di occupazione e di crescita per la nostra città e per tutto il Vastese.

Sappiamo che per te, come per una classe politica matura e lungimirante, la necessità di offrire un'opportunità di lavoro e di sviluppo è di gran lunga più importante di qualsiasi bega burocratica o partitica. 

Ti chiediamo pertanto la celerità nella decisione e la determinazione politica necessaria per non far allontanare da San Salvo una proposta di investimento corposa e valida, in un momento in cui l'operosità dei sansalvesi da sola non basta per risollevare le sorti di una economia stagnante e ferma per via della crisi per il Covid-19. E ciò mentre si avvicina lo sblocco dei licenziamenti che metterebbe in ginocchio moltissime famiglie. Si decida dunque senza esitazioni e tentennamenti che possano pregiudicare la nostra città e il territorio del Vastese.

Non è possibile in un momento come il presente assumersi la responsabilità di deludere, vanificare e indurre al ripensamento chi ha creduto e ha scommesso, con i propri capitali, su questa terra. Da parte nostra non l’accetteremmo, e la Città di San Salvo non l'accetterebbe. Difendiamo il lavoro, le imprese e le famiglie con decisioni mature e lungimiranti, rifuggendo da condizionamenti fuorvianti e tenendo a mente gli interessi generali, per il tramite di decisioni di alto profilo politico, economico e sociale che appartengono alla sua funzione e alla sua persona".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi