Via Valloncello diventa a senso unico nel tratto tra via Madonna dell’Asilo e la Circonvallazione - L’incrocio è stato spesso scenario di incidenti
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 02/10

Via Valloncello diventa a senso unico nel tratto tra via Madonna dell’Asilo e la Circonvallazione

L’incrocio è stato spesso scenario di incidenti

Il tratto di via Valloncello compreso tra via Madonna dell'Asilo e la circonvallazione Istoniense diventa a senso unico. Lo stabilisce l'ordinanza numero 367 del comandante della polizia locale Giuseppe Del Moro, pubblicata sull'Albo Pretorio del Comune di Vasto, che dispone le misure per l'entrata in vigore del provvedimento. 

Spesso all'incrocio tra via Madonna dell'Asilo e via Valloncello si sono verificati incidenti, anche con gravi conseguenze, come quello del luglio 2019 a seguito del quale è morto il dottor Roberto Buzzelli. Ora, anche dopo una serie di sollecitazioni, è stato deliberato il provvedimento che ha l'obiettivo di garantire la sicurezza agli utenti della strada e ai residenti.

Nel provvedimento viene istituito:
- il senso unico con direzione di marcia dall'intersezione con via Madonna dell'Asilo verso la circonvallazione Istoniense (nel senso di marcia in discesa);

- sosta sul margine destro rispetto al senso di marcia;

- segnale di fermata e dare precedenza con direzione obbligatoria a sinistra a tutti i veicoli che si immettono in via Valloncello dalla traversa intermedia;

- segnale di direzione obbligatoria a desta a tutti i veicoli che si immettono in via Valloncello da via Prati.

Con il posizionamento dell'adeguata segnaletica da parte dell'ufficio Servizi del Comune di Vasto il provvedimento diventerà effettivo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi