Nell’autoporto abbandonato: qui possono nascere 3000 posti di lavoro. Ma il tempo stringe - Il caso - La struttura costata 9 milioni può rinascere solo se non si perde tempo
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Nell’autoporto abbandonato: qui possono nascere 3000 posti di lavoro. Ma il tempo stringe

Il caso - La struttura costata 9 milioni può rinascere solo se non si perde tempo

Piante che crescono sulle corsie d'accesso tra le fenditure dell'asfalto. Cavi elettrici rubati. Tombini scoperchiati. Vetri bucati, come se fossero stati presi a sassate.

L'autoporto abbandonato di San Salvo è spettrale. È costato 9 milioni di euro di soldi pubblici. Ma potrebbe, nei progetti di una società dell'e-commerce, rinascere e dare lavoro a più di 3mila persone. A meno che la burocrazia e la politica non prendano il sopravvento allungando i tempi [LEGGI].

Guarda il video Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Dal vecchio autoporto possono nascere 3000 posti di lavoro. Ma il tempo stringe

Servizio di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi