A Casalbordino inaugurato il baby parking della scuola "Mattei" - Carla Zinni, assessora all’Istruzione: "Questo è il preludio al futuro asilo nido"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

A Casalbordino inaugurato il baby parking della scuola "Mattei"

Carla Zinni, assessora all’Istruzione: "Questo è il preludio al futuro asilo nido"

Casalbordino, scuola Mattei: il baby parkingInaugurato a Casalbordino il baby parking Il piccolo principe.

Si trova dentro la scuola primaria Enrico Mattei e consentirà di "potenziare l'ambiente scolastico", dice l'assessora all'Istruzione, Carla Zinni. "È un servizio sociale che abbiamo attivato per le famiglie e per i bambini da 1 a 3 anni. Questo spazio creato ad hoc per i più piccoli vuole essere un preludio di quello che diventerà un vero e proprio asilo nido non appena avremo le risorse necessarie a disposizione. La struttura consentirà ai bimbi di svolgere delle progettualità di psicomotricità".

"Questa struttura - spiega il sindaco, Filippo Marinucci - ha uno scopo ben preciso: quello di supportare le famiglie, ma soprattutto quello di creare un ambiente educativo complementare alla famiglia, uno spazio formativo di sviluppo della personalità del bambino, un ambito in cui cominciare a socializzare. Spero che i bambini rendano speciali queste aule, che ne ammirino i colori, che guardino gli alberi qui fuori crescere insieme a loro".

"Siamo in attesa - annuncia Carla Zinni - di un finanziamento regionale di circa 2 milioni di euro da destinare alla scuola Padre Settimio Zimarino, considerato che non da ultimo abbiamo collaudato l’impianto antincendio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi