Vasto, studentessa di Scienze umane positiva al Covid-19. Classe in quarantena - Il Comune e la preside: "Stanotte la sanificazione di aula e ambienti comuni"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Cronaca 27/09

Vasto, studentessa di Scienze umane positiva al Covid-19. Classe in quarantena

Il Comune e la preside: "Stanotte la sanificazione di aula e ambienti comuni"

Vasto: il Liceo delle scienze umane (foto tratta da www.liceopudente.edu.it)A tre giorni dalla riapertura delle scuole, primo caso di coronavirus a Vasto. Una studentessa del Liceo delle scienze umane è risultata positiva al Covid-19. Lo comunicano il Comune e la dirigente scolastica, Anna Orsatti.

"La ragazza - si legge in una nota del municipio - ha frequentato la scuola solo giovedì  scorso. Il giorno dopo, a causa della febbre, è rimasta a casa. Sottoposta a tampone oggi ha avuto il risultato, che ha indicato la positività' al virus. La Asl sta ricostruendo tutti i contatti della giovane da casa a scuola, e sottoporrà tutti gli alunni della stessa classe a tampone. La classe sarà in quarantena e nel periodo di osservazione sarà attivata la didattica a distanza. I docenti, che ricordiamo in classe sono a due metri di distanza dagli alunni, saranno anche loro sottoposti a tampone. Se dovessero risultare negativi potranno rientrare in classe e proseguire con l'insegnamento. Domani all'alba  una ditta specializzata procederà alla sanificazione della classe e delle parti comuni (bagni, corridoi, ingresso e uscita). Sarà pertanto garantito il normale svolgimento delle lezioni".

Il sindaco, Francesco Menna, l'assessora alle Politiche scolastiche, Anna Bosco, e la dirigente della scuola, Anna Orsatti, affermano di essersi "immediatamente  attivati per osservare i protocolli e diffondere l'informazione".

“Aiutiamoci - è l'appello di Menna - per avere una normalità vigilata con il comportamento responsabile di ognuno di noi. Rispettiamo tutte le prescrizioni anti-contagio”.

Si raccomanda di non fare affidamento su messaggi che circolano sui social, che vanno adeguatamente verificati, e di fare riferimento alle comunicazioni delle autorità sanitarie.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi