Nessun intervento di manutenzione sulla SP 197. Magnacca: "Che fine hanno fatto i fondi stanziati?" - Il sindaco di San Salvo scrive al presidente Pupillo: "Territorio abbandonato"
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo   Politica 25/09

Nessun intervento di manutenzione sulla SP 197. Magnacca: "Che fine hanno fatto i fondi stanziati?"

Il sindaco di San Salvo scrive al presidente Pupillo: "Territorio abbandonato"

Strada provinciale 197Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, torna a denunciare i mancati interventi di manutenzione sulla strada provinciale 197 che collega l'uscita del casello dell'autostrada A14 al centro della città, opere previste con l'utilizzo dei fondi Masterplan.

"Nonostante siano trascorse decine e decine di mesi – scrive il primo cittadino al presidente della Provincia di Chieti, Mario Pupillo - non si riescono a comprendere le ragioni per le quali ad oggi non vengano appaltati i lavori di sistemazione della SP 197 e c'è il sospetto che addirittura questo ritardo sia dovuto alla mancanza di fondi destinati per gli interventi che erano già stati deliberati". Nel ricordare come in questi mesi la situazione si sia ancor più aggravata, il sindaco ribadisce la "necessità di un intervento manutentivo urgente e non più rinviabile per una strada diventata pericolosa per la sicurezza e l'incolumità dei cittadini".

"Nel fotografare la situazione attuale – dichiara Tiziana Magnacca – l'unica conclusione possibile è affermare che la Provincia di Chieti abbia in maniera del tutto deliberata abbandonato questo territorio. Ma la cosa più incomprensibile è constatare che i fondi Masterplan, seppur stanziati, non vengono adeguatamente utilizzati e che tutto ciò genera un incomprensibile e dannoso ritardo. Chiediamo quindi un incontro urgente per consentire il riscontro sulla relativa documentazione inerente gli interventi effettuati e in subordine l'accesso agli atti".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi