"Criticità nel garantire misure di prevenzione", Menna chiede di annullare "Ambulanti in Città" - Il sindaco ha scritto una lettera a Confcommercio
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 ottobre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Attualità 20/09

"Criticità nel garantire misure di prevenzione", Menna chiede di annullare "Ambulanti in Città"

Il sindaco ha scritto una lettera a Confcommercio

Francesco Menna chiede a Confcommercio di annullare la fiera "Ambulanti in Città 2020" in programma a Vasto domenica prossima 27 settembre. Il sindaco vastese ha scritto una lettera a Marisa Tiberio, presidente di Confcommercio Chieti, con la quale si evidenziano criticità legate al rispetto delle misure anti Covid-19 durante la manifestazione.

Nella missiva si legge che il Comune ha inviato il Piano di sicurezza dell'evento al responsabile del Comune, Nicola Sciarra, che ha riscontrato "criticità nel garantire le misure di prevenzione attualmente vigenti in relazione all’emergenza sanitaria pandemica da Covid-19".
"A ciò – continua Menna nella lettera – aggiungansi le direttive in materia di distanziamento sociale ed il recente incremento dei casi che ha portato il direttore del dipartimento Sanità della Regione Abruzzo, dott. D’Amario, a raccomandare il rispetto di ulteriori precauzioni nonché di evitare assembramenti e feste". 

Così, la richiesta dell'annullamento di "un appuntamento tanto caro a tutti noi": "Mi spiace, pertanto, suggerirti di annullare la manifestazione programmata per il 27 settembre, ma il diritto alla salute e i sacrifici fin qui sopportati lo consigliano".

Il programma delle feste patronali vastesi, come prevedebile, ha già risentito dell'emergenza sanitaria: in attesa di conoscere dettagli sugli eventi di intrattenimento, quest'anno non si terranno le processioni [LEGGI].

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi