Articolo Uno Vasto: "Non siamo d’accordo sull’intitolazione di una strada a Montanelli" - La nota del segretario cittadino del partito
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


25 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

Vasto   Politica 12/09

Articolo Uno Vasto: "Non siamo d’accordo sull’intitolazione di una strada a Montanelli"

La nota del segretario cittadino del partito

Esprime contrarietà Articolo Uno Vasto alla decisione, approvata nella scorsa seduta del consiglio comunale, di intitolare una via di Vasto a Indro Montanelli ed una a Enzo Biagi. "Nel Consiglio Comunale di mercoledì scorso è stata approvata la proposta della Lega Nord di intitolazione di una via di Vasto ad Indro Montanelli - scrive in una nota il segretario cittadino del partito Francesco Del Viscio -. La mozione ha ottenuto il voto favorevole dell’intera assise civica integrando l’intitolazione a Montanelli con una ad Enzo Biagi" [LEGGI]. 

"Noi non siamo d’accordo, non è infatti affiancando una biografia virtuosa ad una deprecabile che si riabilita la seconda. Su Montanelli, a nostro avviso, permangono tutte le perplessità che erano già emerse in Consiglio, poiché riteniamo che la sua carriera giornalistica non possa cancellare la sua adesione al fascismo e l’esperienza coloniale, sempre rivendicata da Montanelli, aggravata dall’acquisto e dalla violenza sessuale perpetrata su una giovane dodicenne eritrea; un atteggiamento che era già punito dalla legge nell’Italia degli anni ’30. 

Ribadiamo questa nostra posizione e riteniamo che siano altri gli esempi di cui tutti abbiamo bisogno - aggiunge il segretario cittadino -. La Giunta Menna in questi anni con le intitolazioni stradali ha promosso la memoria di patrioti, madri della cultura italiana, testimoni di legalità, vastesi illustri per il loro servizio al territorio. Vorremmo che si proseguisse convintamente su questo cammino, senza smarrimenti". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro


      Chiudi
      Chiudi