San Salvo, raccolta differenziata a quota 69%. Magnacca: "Dato che ci sprona a fare ancora di più" - "Ai cittadini chiediamo collaborazione e senso di responsabilità"
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


28 settembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita

Infografiche Covid-19

bar_chartAbruzzo

bar_chartComuni

Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

San Salvo, raccolta differenziata a quota 69%. Magnacca: "Dato che ci sprona a fare ancora di più"

"Ai cittadini chiediamo collaborazione e senso di responsabilità"

Dati incoraggianti, quelli relativi alla raccolta differenziata nei primi 8 mesi dell'anno a San Salvo. Le stime, analizzate questa mattina dal sindaco Tiziana Magnacca, dall'assessore all'Ambiente Tony Faga e dalla task force ambientale, mostrano infatti evidenti miglioramenti rispetto allo scorso anno.

"Nel mese di agosto siamo riusciti a migliorare di ben 6 punti percentuali la raccolta differenziata mensile superando quota 66 per cento, che ci porta su base annua a sfiorare il 69% - dichiara il primo cittadino -. Un ringraziamento all'assessore Faga e al suo predecessore Lippis per il lavoro svolto. Ma questo non ci soddisfa, anzi ci sprona a dover fare ancora di più".

"Un dato significativo se si considera che è stato raggiunto in piena stagione estiva quando di norma diventa non facile rispettare le regole che ci siamo dati per il conferimento dei rifiuti anche a chi non risiede nella nostra città", sottolinea l’assessore Faga.

Il sindaco Magnacca ricorda come ogni cittadino sia chiamato a contribuire nella raccolta dei rifiuti per il rispetto dell'ambiente. "Chiediamo collaborazione e senso di responsabilità per mantenere la città più pulita. I cittadini, lo ribadisco, devono essere i nostri primi alleati nel fare nel modo più adeguato la raccolta differenziata perché se fatta bene produce economie nei costi e fa aumentare la percentuale dei rifiuti conferiti in maniera adeguata".

"Quello che mi conforta – aggiunge l’assessore Faga – è constatare come la percentuale di differenziato sia in crescita in maniera costante e regolare. È la dimostrazione che a San Salvo la campagna di sensibilizzazione avviata tra i cittadini inizia a dare buoni frutti".

Un grosso contributo potrà arrivare dalle nuove modalità di conferimento che sono state attivate dal 7 settembre e che hanno comportato alcune leggere modifiche al calendario di consegna dei rifiuti. "Ha destato curiosità l'app Junker – commentano gli amministratori - che aiuta i cittadini a individuare le più idonee modalità di conferimento ricordando giorno per giorno cosa inserire nei mastelli, senza dimenticare che ora i contenitori sono stati forniti di chip per identificare meglio gli utenti ma soprattutto cosa viene conferito. Sono stati acquistati nuovi mezzi, ad alimentazione elettrica e a metano, che dimostrano che anche questa è la direzione giusta per rispettare la nostra città".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

    Annunci di Lavoro

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi