Cappa e D’Alessandro (Lega): "Il Comune inviti di nuovo Liliana Segre a Vasto" - La proposta del giorno del 90° compleanno della senatrice a vita
CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 novembre 2020
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 10/09

Cappa e D’Alessandro (Lega): "Il Comune inviti di nuovo Liliana Segre a Vasto"

La proposta del giorno del 90° compleanno della senatrice a vita

Liliana SegreInvitare di nuovo a Vasto Liliana Segre, che lo scorso anno non riuscì a essere presente alla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria. Lo chiedono i consiglieri comunali della Lega, Alessandra Cappa e Davide D'Alessandro, nel giorno del novantesimo compleanno della senatrice a vita che da anni si sta dedicando a raccontare la drammatica esperienza, vissuta in prima persona, della prigionia nel campo di concentramento nazista di Auschwitz. 

"I nostri più fervidi auguri alla senatrice Liliana Segre per il compimento dei novant'anni d'età. Il 6 settembre scorso votammo con gioia, all'unanimità, il conferimento della cittadinanza onoraria ma lei, a causa di impegni politici, non riuscì a essere presente. Chiediamo all'amministrazione di ripetere l'invito", è la proposta di D'Alessandro e Cappa. "L'aspettiamo per vivere un momento che vuole essere non solo celebrativo, ma di aiuto soprattutto alle nuove generazioni. La Shoah, come ogni forma di persecuzione e brutalità, non è soltanto un ricordo, ma memoria viva grazie a testimoni esemplari. La Senatrice oggi ha detto che la più bella vittoria su Hitler è quella dei suoi nipoti. La vita che si rinnova, la vita che trionfa sempre, la vita al di sopra di ogni Male".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi